L’ultimo giorno


È l’ultimo giorno
E poi potremo andarcene dove ci pare
Tu prendi la prossima uscita
E non ti voltare
Io senza preavviso poi cercherò di scomparire
Ma se nell’ultimo giorno
Poi non ci fossi tu

Che fine del mondo sarebbe senza di te
Non avrei paura nemmeno di andarmene via
Per guardare le cose svanire in un attimo
E dormire nei letti dei fiumi ad agosto

È l’ultimo giorno di scuola
Non so che cosa mi aspetta
Da tutta la vita finora
So che chi perde qualcosa
Poi torna a cercarla
Nei posti dov’è stato
Negli angoli nascosti
E se in quest’ultimo giorno
Io perdessi te

Che fine del mondo sarebbe senza di te
Non avrei paura nemmeno di andarmene via
Per guardare le cose svanire in un attimo
E dormire nei letti dei fiumi ad agosto

Sembra il finale
Di un film già scritto male
Forse per la televisione
Con quei due ragazzi
In fondo a una stazione
Con l’aria da funerale
Per prendere una direzione
Roma o Palermo
Bruceranno insieme all’inferno

Che fine del mondo sarebbe senza di te
Non avrei paura nemmeno di andarmene via
Per guardare le cose svanire in un attimo
E dormire nei letti dei fiumi ad agosto

Che fine del mondo sarebbe senza di te

Che fine del mondo sarebbe senza di te

Che fine del mondo sarebbe senza di te

Che fine del mondo sarebbe


Lorenzo Urciullo e Antonio Di Martino

 

2 pensieri su “L’ultimo giorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...