La felicità è una cosa seria, no?


Michele: Non è giusto che noi continuiamo a vederci. Io magari sarò imperfetto, però voglio essere coerente. Non ci dobbiamo più vedere, mai più.

Bianca: Ma perché?

Michele: La felicità è una cosa seria, no? Ecco allora se c’è, deve essere assoluta.

Bianca: E che vuol dire?

Michele: Vuol dire senza ombre, senza pena. È difficile per tutti. Per me invece è impossibile. Forse non ci sono abituato.

Bianca: Ma le cose cambiano! Le persone si trasformano, le situazioni… Io non capisco questa specie di obbligo senza che fra noi sia successo niente.

Michele: Tanto tu prima o poi mi lasceresti. Io non ci posso pensare che un giorno magari siamo in terrazzo, tu ormai vivi a casa mia, ti avvicini e mi fai “Sai Michele ti devo parlare”, e poi mi spieghi che è stato tutto molto bello, però ormai non si può più andare avanti, l’amore è finito…

Bianca: Ma come fai a saperlo?

Michele: Lo so.

Bianca: Allora per non soffrire dopo lo fai adesso, così, senza che ci sia una ragione, senza motivo…

Michele: Sì.

Bianca: Tu giudichi, sai, decidi, stabilisci le colpe, condanni.

Michele: Perché no? Giudico me, lo posso fare anche con gli altri.

Bianca: Ma gli altri non sono un teorema! Tu sei pazzo.

Michele: E non sono pazzi quelli che accettano tutto? Io almeno dico “questo è sano, questo è malato, questo è bello oppure è brutto, qui c’è il bene, qui c’è il male”…

Bianca: Tu sei pazzo davvero.

Michele: Sì Bianca. Perché tutto questo dolore? A te sembra giusto? A me no. Io mi devo difendere.


Nanni Moretti


9 pensieri su “La felicità è una cosa seria, no?

      1. Va visto, siii… insieme ad altri suoi che ho trovato!
        Eh vabbè, Nanni sarebbe stato per me ancora sconosciuto, se non fosse stato per te, madre spirituale 🙇 quindi grazie!

        Mi piace

      2. Impressionante 😀 .
        Comunque, mi pare di capire che è un tipo anche abbastanza presuntuoso, cosa che nei film non emerge. Niente da fare, è sempre meglio separare l’artista dalla sua arte, teniamoci l’arte e basta 👐

        Mi piace

      3. non è presuntuoso. è consapevole.
        non sparare giudizi affrettati, guarda attentamente e poi fatti un’idea. due video su youtube e quattro cose lette al volo su Internet sono fuorvianti

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...