Memento


Oggi consacrazione.
Mi pregano di scrivere, di concedere la mia firma.
L’avessi saputo a vent’anni!
Conta qualcosa adesso?
Di nuovo, inverno ’46, romano.
Sono triste, inutile, come un dio.


Cesare Pavese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...