L’impeto della persuasione


Wagner. Purtroppo, quando si vive chiusi nel proprio guscio e il mondo si vede sì e no i giorni di festa e di lontano come con un cannocchiale, come guidarlo con la persuasione?

Faust. Quel che non si sente, non s’afferra. Ed egualmente quel che non sgorga con impeto dall’anima, o che non trascina gli spiriti di quelli che ascoltano con profonda simpatia di natura. Ma sicuro: statevene pure a sedere! Impastate, rimpolpettate insieme gli avanzi dei desinari altrui; suscitate pure qualche miserabile fiammella dal vostro mucchiettino di cenere! Sarete la meraviglia delle scimmie e dei ragazzi, dato che ci trovate gusto. Ma un cuore al vostro cuore non avvincerete mai, se quel che dite non vi viene dal cuore.


Johann Wolfgang Goethe

4 pensieri su “L’impeto della persuasione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...