Caduta


I rami girano
le foglie s’intrecciano
i raggi brillano
la pioggia picchia
sulle cortecce
che scricchiolano

C’era un letto di foglie
grige e rosse
sotto di noi
che ora giace umido
sopra le nostre lenzuola

I rami tornano
ad abbagliarci
nella loro girandola estiva
Ci infiltrano le ossa
col loro sonno autunnale

Amore,
anche noi
siamo caduti


Patrizia Licata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...