L’adesso


c’è un forte silenzio

come di ammoniti

chiuse nelle teche

dei musei


denso e spiralico

ingrigisce il tempo

quando l’ora imprigiona

minuti nell’ovvio circolare


di pensieri

attese

intromissioni

parole non dette


e disdette


istanti che

non si danno tregua

pendono senza precipitare

e diluviano inutilità

6 pensieri su “L’adesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...